Come staccare la spina per connettersi

Sopravvivenza primitiva non è un corso, è un metodo per affrontare le sfide quotidiane partendo dalle proprie origini!

Avete presente quando si arriva al punto di non sopportare più nessuno?

Quando ti accorgi che il tram tram quotidiano, la routine e tutto il “sistema” ti stanno stretti, e vuoi solo staccare la spina, nel vero senso della parola?

Ebbene a me è successo proprio questo: ho percepito il richiamo ed il bisogno di immergermi nella natura, staccando la spina materiale e connettendo quella che ricarica le energie sottili...

Così ho deciso, in quattro e quattr'otto, di partire e frequentare il “Percorso formativo alla sopravvivenza ed educazione primitiva” proposto alla Fattoria dell'Autosufficienza da Madre Natura EduCamp.

Non posso descrivere a parole quello che questa attività offre, è un percorso che inizia con soli tre giorni ma ti rimane dentro e lo porterai con te per sempre!

Foto di Andrea Rossi (tirocinante assistente istruttore in sopravvivenza ed educazione primitiva)


Luca Oss Cech è un vero e proprio capo tribù, crea in pochissimo tempo armonia, non solo tra i partecipanti, ma anche, e soprattutto, con il bosco e la natura che ospitano il campo base.


In soli tre giorni ognuno di noi partecipanti ha portato una parte legata a sé stesso creando una connessione profonda con l'ambiente circostante.

Ed è proprio nel momento in cui ci confrontiamo con altre persone e con altre realtà che la nostra consapevolezza si amplifica, dandoci l'opportunità di evolvere e farci crescere.


Foto di Andrea Rossi


Così, tra una pratica Bushcraft ed un'altra Survival, Luca riesce a trasmetterti quello che è l'Ordine Sacro, insito nelle nostre memorie genealogiche, riportandoti a scoprire le tue origini primitive ed aiutandoti a connetterti con le energie primordiali e animiche.


Foto di Andrea Rossi


Pensavo fossero nozioni e pratiche tecniche, invece, ho compreso e fatto mio un approccio olistico che porterò nella vita quotidiana, quella di tutti i giorni, aiutandomi ad affrontare qualsiasi cosa e sentendomi, ancora di più, parte del tutto!

Foto di Andrea Rossi


Al rientro, un po' di tristezza c'è, vorresti restare nei boschi in eterno... ma le emozioni forti resteranno per sempre nel tuo cuore. Le relazioni e le amicizie nate saranno un valido supporto e, sorprendentemente, ti accorgerai che anche la fiducia nelle tue capacità sarà cresciuta.

Qualsiasi cosa, la gassa d'amante o accendere un fuoco con un archetto, sarà un gioco da ragazzi...impararlo (eh, sì, purtroppo non ci sono ancora riuscita!) Comunque, ora, apprezzo infinitamente l'accensione automatica dei fornelli della cucina!

Questo stimola costantemente un grazie, e la gratitudine è una delle frequenze più alte e benefiche che possiamo donarci.


Grazie Luca e grazie a tutti i selvaggi!


Se questo post ti è piaciuto e vuoi scoprire di più sui corsi di Madre Natura EduCamp visita: https://madrenaturaeducamp.it/ o https://www.facebook.com/madrenaturaeducamp/


Se vuoi partecipare clicca qui sotto:

Se vuoi sostenermi indica il codice 7472 nello step 4 del carrello per tutti i tuoi acquisti su macrolibrarsi :





90 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti